amianto

La rimozione dell’amianto ad Arezzo: informazioni e norme

By 2 Giugno 2021 Giugno 7th, 2021 No Comments
rimozione dell'amianto arezzo

Hai bisogno di un servizio di smaltimento amianto ad Arezzo o nella sua provincia? Contattaci per il tuo ambiente!

L’amianto causa molti problemi alla salute ed è per questo che tante aziende si occupano della sua rimozione dagli edifici più vecchi.

I bonifici dell’amianto sono degli interventi indispensabili, ma allo stesso tempo devono essere eseguiti esclusivamente da professionisti del settore.

Se durante lo smaltimento dellamianto si trovano alcuni materiali friabili, la rimozione deve essere eseguita con un intervento di confinamento, per evitare di mettere in comunicazione le aree da bonificare con il resto dellimmobile.

Norma e dispositivi da usare durante la bonifica dell’amianto ad Arezzo

Dal marzo 1992, tutti coloro i quali hanno in casa, in azienda o in immobili di proprietà elementi costruttivi di ogni tipo che contengono materiale nocivo, si rivolgono a ditte specializzate per la valutazione del rischio e la conseguente rimozione di amianto e altri elementi nocivi, al fine di tutelare la salute delle persone che vivono o lavorano in quel determinato ambiente.

Le operazioni di smaltimento amianto Arezzo vanno effettuate seguendo specifiche procedure in base alla tipologia dell’attuale stato di conservazione degli elementi che lo contengono, e vanno adoperati materiali e attrezzatura idonea a tutelare non soltanto la salute degli operatori che fisicamente effettueranno le operazioni di bonifica, ma che consentano al tempo stesso di tutelare l’ambiente circostante evitando di rilasciare nell’aria pericolose particelle che potrebbero essere inalate dalle persone anche in seguito.

Ecco il perché è importante affidarsi ad una azienda qualificata e specializzata, che possa apportare le operazioni di bonifica così come previsto dalla normativa vigente e dunque nel pieno rispetto della salute delle persone e dell’ambiente circostante.

I sistemi di rimozione dell’amianto ad Arezzo

Per legge esistono tre sistemi di rimozione dell’eternit e dellamianto: la rimozione, la sovracopertura e l’incapsulamento.

– La rimozione è la separazione dei materiali contenenti amianto a cui segue la trasformazione in rifiuto degli stessi.

– La sovracopertura è una tecnica di confinamento della copertura in amianto con sovrapposizione di unulteriore copertura.

– Con lincapsulamento viene cosparsa la copertura da rimuovere con prodotti liquidi, che hanno la caratteristica di inglobare le fibre di amianto e quindi smaltirlo.

In ogni caso per effettuare dei bonifici dell’amianto ad Arezzo è indispensabile affidarsi all’esperienza di chi opera nel settore da anni, poiché devono essere applicate delle misure di sicurezza particolari, sia per l’edificio che per gli operatori.

Amianto: i pericoli per la salute

Tutte le forme di amianto sono cancerogene per l’uomo e possono comportare malattie come l’asbestosi, ispessimento e versamento pleurico.

Nel mondo ci sono circa 125 milioni di persone che vengono esposte a materiali contenenti amianto sul luogo di lavoro. Si stima che la metà dei decessi per cancro legati al lavoro siano causate proprio da amianto. Si stima inoltre che ogni anno diverse migliaia di decessi si verifichino per ragioni attribuibili all’esposizione domestica dell’amianto. Questo è il motivo per il quale l’utilizzo di questo materiale non è più consentito in Italia dal 1992, momento in cui entrò in vigore la Legge n. 257 del marzo 1992.

Contattaci per uno smaltimento dell’amianto sicuro e senza incertezze!